Imposta Immobiliare Semplice

Che cos'è l'Imis?

A partire dal 2015 è stata istituita l’Imposta immobiliare semplice (IM.I.S.). Questo tributo si applica solo nei comuni trentini e sostituisce l’Imposta municipale propria (I.MU.P.) e la Tassa per i servizi indivisibili (TA.S.I.) applicate fino al 31.12.2014.

Chi paga?

Il proprietario o il titolare di altro diritto reale (uso, usufrutto, abitazione, superficie ed enfiteusi) sui fabbricati di ogni tipo e sulle aree edificabili. Con riferimento a queste ultime devono pagare anche i coltivatori diretti/imprenditori agricoli a titolo principale. Se più persone sono titolari del medesimo diritto reale sullo stesso immobile, ogni contitolare deve pagare in proporzione alla propria quota di diritto reale (ad es. marito e moglie proprietari in parti uguali pagano l’imposta metà per ciascuno).

Chi non deve pagare per esenzioni/esclusioni?

I proprietari o titolari di altro diritto reale sugli alloggi ed eventuali pertinenze destinate ad abitazione principale.

I proprietari o titolari di altro diritto reale sui terreni destinati dal PRG ad uso agricolo o silvo-pastorale.

I proprietari di fabbricati concessi in comodato alla Provincia, ai Comuni e ad altri enti pubblici per l’esercizio di funzioni, servizi o attività pubbliche.

Le Onlus.

Non è inoltre dovuto il pagamento dell’imposta per importi inferiori o uguali ai 20 euro.

Come e quando pagare?

Il versamento dell'Imis dovrà essere effettuato solo tramite modello F24, presso le banche o gli uffici postali. Il facsimile di modello F24, è reperibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it). Il versamento dell’imposta è dovuto entro il 16 dicembre.

 

Quanto si paga?

Per i fabbricati in generale:

il calcolo dell’imposta corrisponde al prodotto: aliquota x valore catastale. Il valore catastale corrisponde al prodotto:rendita catastale x coefficiente moltiplicatore fissato in legge. Il valore catastale ai fini IM.I.S. è indicato nelle visure catastali consultabili anche a mezzo del sito www.servizionline.provincia.tn.it .

Pagamento IM.I.S. entro il 16 dicembre 2019

  • Sono in corso di spedizione gli inviti di pagamento per la scadenza del 16 dicembre 2019. Parte degli inviti è recapitata a mezzo posta elettronica (normale) o certificata (per tutte le ditte che hanno l'obbligo di dotarsene, agricoltori compresi).

  • Scarica il file (File application/pdf 1,03 MB)
  • 30/09/2019

Modulo SCHEMA CONTRATTO COMODATO D'USO GRATUITO

  • In caso di abitazione e relative pertinenze concesse in uso gratuito dal possessore ai suoi familiari, parenti ed affini entro il 1° grado che vi abbiano stabilito la residenza anagrafica e dimora abituale, in caso di comodato regolarmente registrato è prevista una riduzione dell'imposizione. Per l'anno 2016 0,60% invece di 0,895%. 

  • Scarica il file (File application/msword 25,00 kB)

Ravvedimento IM.I.S. 2018

  • I contribuenti che non hanno effettuato il pagamento dell’IM.I.S. 2018 scaduto il 17 dicembre 2018 (o hanno pagato solo in parte l’imposta dovuta) possono provvedere a regolarizzare la propria posizione nei termini specificati nell'allegato

  • Scarica il file (File application/pdf 147,37 kB)
  • 18/12/2018

Aggiornamento dei valori per aree fabbricabili. Valori validi per gli anni 2015 - 2016 - 2017 -2018 - 2019

Lunedì, 04 Aprile 2016 - Ultima modifica: Martedì, 06 Giugno 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2019 Comune di Lavis powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl