Progetto "A piedi sicuri"

Entra nel vivo il progetto A PIEDI SICURI DA CASA A SCUOLA

L’iniziativa rivolta agli alunni delle scuole primarie di Lavis e Pressano e alle loro famiglie per dare ai bambini l’opportunità di muoversi da casa a scuola in autonomia e sicurezza si è sviluppata in questi mesi in modo partecipato coinvolgendo diversi soggetti: l’Amministrazione comunale, l’Istituto Comprensivo, la Consulta dei genitori, e il Corpo della Polizia locale coordinati dai consulenti del Gruppo Palomar.

La fase di monitoraggio che ha coinvolto i bambini e le famiglie ha evidenziato che oltre 80 automobili transitano e sostano intorno alla scuola Grazioli e alla scuola Clementi a cavallo del momento di ingresso mattutino creando una situazione di insicurezza e disagio. Ora è arrivato il momento di provare ad invertire questa situazione e di ridurre il numero di auto a ridosso delle due scuole avviando un periodo di sperimentazione del percorso casa-scuola, durante il quale i bambini verranno invitati a recarsi a scuola o presso le soste del trasporto scolastico pubblico da soli a piedi o in bici.

Da lunedì 20 maggio fino alla fine delle lezioni le famiglie sono invitate a non accompagnare i figli con la propria auto fin davanti alla scuola, ma di utilizzare il parcheggio della fermata Trento-Malè oppure il nuovo parcheggio del sottopassaggio lungo la Nazionale per sostare o lasciare la macchina. Da lì i bambini possono raggiungere in sicurezza a piedi la scuola lungo la ciclabile attraverso il sottopassaggio.

Fondamentale per la riuscita dell’iniziativa la collaborazione dei genitori che non transiteranno più lungo via Degasperi rendendola più sicura.

Inoltre, davanti alla scuola Grazioli sarà garantita la presenza di un Vigile urbano e gli ausiliari già presenti rimarranno a presidiare i passaggi pedonali che già ora sono controllati, come si evidenzia nella mappa della sperimentazione allegata.

Per la riuscita dell’iniziativa l’Amministrazione comunale, l’Istituto Comprensivo, la Consulta dei genitori, e il Corpo della Polizia Locale chiedono la collaborazione di tutta la cittadinanza affinché tale iniziativa rappresenti un’opportunità per migliorare la vivibilità e la qualità degli spazi pubblici del Paese anche nell’ottica di costruire una nuova cittadinanza che riconosca le esigenze di tutti (anziani, disabili, pedoni, ciclisti…).

_____________________________________________________________

Venerdì 23 novembre 2018

Il Comune di Lavis, in collaborazione con il Gruppo Palomar, promuove il progetto "A piedi sicuri", rivolto ai bambini dell'Istituto Comprensivo di Lavis.

Il progetto si propone di offrire gli strumenti affinché i bambini delle scuole primarie di Lavis e di Pressano, ma anche le famiglie e la comunità in generale, siano consapevoli di come una scelta apparentemente banale come quella del mezzo per recarsi a scuola possa, invece, essere decisiva nella direzione della modifica in senso sostenibile dei comportamenti individuali.

In questo senso si intende lavorare in due direzioni coinvolgendo con varie modalità le due scuole primarie e attivando un tavolo di regia capace di sostenere e compartecipare allo sviluppo delle varie azioni.

Le principali azioni del progetto sono affrontate con un approccio partecipativo al fine di facilitare il confronto fra le parti e aiutare a sviluppare idee creative e condivise. Le metodologie partecipative adottate saranno di varia natura in relazione al contesto e agli obiettivi di riferimento principalmente laboratori con i bambini e workshop con i genitori e gli adulti in generale.

PRESENTAZIONE 821,10 kB

Venerdì, 23 Novembre 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 16 Maggio 2019

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2019 Comune di Lavis powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl